Skip to content

Meccanica della Lancia Delta S4 (1985)

Qualche scatto della indimenticabile Lancia Delta S4 da Gruppo B (1985). Nel 1985, il team del gruppo Lancia-Abath dovette pensare ad una vettura in grado di sostituire la Lancia 037 che purtroppo non era più competitiva. Il team guidato da l’Ing. Lombardi tirò fuori il progetto Delta S4, un’auto incredibile, ricca di contenuti tecnici. Sotto il cofano trovava posto un 1759 cc 4 cilindri benzina con 16 valvole in Nimonic e doppio albero a camme in testa. Il rapporto di compressione era di 7,1:1 e la pressione massima di sovralimentazione raggiungeva i 2,2 bar relativi grazie al connubio di un turbocompressore KKK (K-27 per la vettura da pista, K-24 per quella stradale) più un compressore volumetrico di tipo Roots (Abarth Volumex R18) e ben 2 intercoolers. Il blocco era il lega di magnesio, le canne cilindri erano rivestite in Cermetal (un composto a base ceramica particolarmente resistente all’usura e in grado di abbattere gli attriti) e la testata motore era in una lega di alluminio.

Lancia Delta S4 (1985)

Lancia Delta S4 (1985)

La potenza massima toccava i 550 CV a 8400 rpm mentre la coppia massima faceva registrare 451 Nm a 5000 rpm. La trazione integrale 4WD si avvaleva di un differenziale centrale viscoso Ferguson a ingranaggi elicoidali con accoppiamento epicicloidale. La ripartizione tra anteriore e posteriore poteva variare da 25:75 a 40:60. Adottava inoltre due diverse uscite: la prima con ingranaggio a spirale conica verso il differenziale anteriore a slittamento limitato e la seconda con ingranaggio a spirale conica verso il differenziale posteriore a slittamento limitato. Il cambio, infine, era un 5 rapporti manuale prodotto dalla ZF ad innesti frontali con albero primario cavo. Purtroppo il maggio dell’86 sarà ricordato per il drammatico evento che vide la morte di Henri Toivonen e Sergio Cresto, proprio al volante di un’indomabile Lancia Delta S4.

Lancia Delta S4 (1985)

Archivio immagini: Lancia; ZF Friedrichshafen AG

Author

Matteo Di Lallo

http://www.matteodilallo.tech
Laureato in Ingegneria Meccanica e forte appassionato di motori. Collabora attualmente per alcune realtà del mondo dell'editoria automotive: Autotecnica, Trasporto Commerciale, Giornale del Meccanico, La Mia Auto, Omniauto, Quattroruote, Motori Agricoli, Evo Italia, Automobilismo ed EngBook.

One Reply to “Meccanica della Lancia Delta S4 (1985)”

  1. Son passati più di trent’anni,ma leggendo la scheda tecnica,visti i materiali utilizzati,sembra la scheda di un’auto del futuro.Praticamente hanno usato esclusivamente materiali aerospaziali!Le Gruppo B andavano troppo,ma sarebbe interessante poterle provare almeno una volta su una prova speciale con delle gomme odierne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *