Skip to content

Trazione Alfa Romeo Q4

l nuovo sistema di trazione integrale Alfa Romeo, sviluppato in collaborazione con Maserati, non è un sistema integrale permanente, come il precedente sistema Q4, ma un sistema intelligente e sofisticato che in condizioni normali distribuisce la coppia al 100% sull’assale posteriore mentre in caso di scarsa aderenza arriva ad avere una ripartizione del 50:50 su entrambi gli assali. Grazie ad una frizione multidisco in umido controllata elettronicamente, l’innovativo sistema compatto modifica la ripartizione della coppia in soli 100 millisecondi. Tale frizione è installata all’interno di una scatola di rinvio sul cambio e collegata all’assale anteriore mediante un semiasse. Al posteriore è stato poi inserito n differenziale meccanico a slittamento limitato per il controllo delle ruote di uno stesso assale. Tale differenziale permette un bloccaggio del 23% in accelerazione e del 45% in rilascio. Infine, la coppia viene trasmessa al differenziale posteriore tramite un albero di trasmissione in acciaio dello spessore di 69 mm dotato di ben 3 giunti omocinetici e di un cuscinetto installato sulla traversa per aumentarne la rigidità strutturale.

Trazione Alfa Romeo Q4

Archivio foto: ALFA ROMEO; Maserati Italia

Author

Matteo Di Lallo

http://www.matteodilallo.tech
Laureato in Ingegneria Meccanica e forte appassionato di motori. Collabora attualmente per alcune realtà del mondo dell'editoria automotive: Autotecnica, Trasporto Commerciale, Giornale del Meccanico, La Mia Auto, Omniauto, Quattroruote, Motori Agricoli, Evo Italia, Automobilismo ed EngBook.

One Reply to “Trazione Alfa Romeo Q4”

  1. Buongiorno Ing Di Lallo,
    in generale complimenti per la sua redazione di articoli tecnici.

    Su questo articolo però, non mi trova concorde sulle affermazioni fatte negli ultimi due periodi, credo vi siano imprecisioni al riguardo.

    Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *